Spedizione GRATUITA da €30 per l'Italia | Promo -10% Newsletter | Tel. +39 377 376 5172

Fatti Raccontare presenta WeMarche: prodotti tipici marchigiani e artigianato

WeMarche: LE sviluppiAMO. Si potrebbe riassumere così, in due parole, la visione del progetto WeMarche: un’iniziativa avviata alla fine del 2019 per promuovere i prodotti tipici marchigiani, l’artigianato e il territorio. Dietro, cinque professionisti capaci di mettersi in gioco per un progetto che vuole far conoscere una regione splendida, le sue imprese e la sua ricchezza. E vuole farlo con passione e a tutto campo: online e offline, in Italia e nel mondo.

Che cos’è WeMarche

I promotori del progetto lavorano nel settore della consulenza alle imprese: chi si occupa di comunicazione, chi di strategia d’impresa, chi è specializzato in marketing e turismo.

Proprio grazie alle loro attività professionali, i cinque amici si rendono conto che le piccole aziende agricole delle Marche e gli artigiani locali hanno un problema. Troppo piccoli per poter gestire tutto, hanno poco tempo da dedicare alla promozione, al di là dei mercatini e dei canali di vendita diretta abituali.

Eppure, i loro prodotti sono ottimi e curati: l’espressione perfetta della bellezza, della tradizione e della cultura del territorio. La qualità non manca, davvero: andrebbe solo fatta conoscere.

Dove c’è un’esigenza, c’è un’opportunità: un’occasione per dare visibilità alle imprese, per promuovere il territorio, per creare collaborazione. Si inizia sempre un passo alla volta: così, a novembre 2019 nasce il negozio di WeMarche, nella piazza centrale di Recanati.

Un temporary shop che offre prodotti tipici marchigiani per il periodo natalizio: almeno, questo era quello che i suoi fondatori credevano. Invece gli abitanti di Recanati e dei dintorni chiedono con insistenza che il negozio rimanga aperto: “In giro non troviamo prodotti del genere”.

Il negozio di WeMarche a Recanati (Credit: WeMarche)

Così, quello che doveva essere un tentativo per saggiare il mercato e il potenziale di un’idea diventa il primo passo di un’iniziativa più ampia: un progetto integrato e appassionato che coinvolge imprese, territorio, persone.

I servizi di WeMarche

WeMarche, infatti, non vuole essere solo un canale per la vendita di prodotti tipici, ma un progetto che valorizza la regione insieme ai produttori, alle attività artigiane, a chi ama la sua regione e vuole trasmetterlo. “Vogliamo far conoscere e promuovere le Marche e le loro eccellenze, lavorando sul territorio e non solo” spiega Carlo, uno dei promotori.

Anche l’e-commerce e la promozione digitale giocano un ruolo importante nel progetto. Il canale di vendita online, infatti, si affianca da subito alla vendita al dettaglio dei prodotti tipici, artigianali e per il benessere. Inoltre, WeMarche è molto attiva sui social e collabora con una rete di comunicatori, blogger e micro-influencer.

I servizi e le attività proposte nel progetto sono diverse:

  • Vendita e degustazione di prodotti tipici e artigianali nel negozio di Recanati.
  • Vendita online, tramite l’e-shop di WeMarche
  • Attività di comunicazione e promozione del territorio, anche attraverso l’organizzazione di eventi culturali.
  • Promozione turistica del territorio, grazie a proposte specifiche di turismo esperienziale.

Nato per venire incontro alle esigenze dei piccoli e piccolissimi produttori locali, WeMarche è stato accolto con favore dalle imprese del territorio e dalle attività artigiane: “C’è bisogno come il pane di far conoscere le nostre eccellenze”, spiega Carlo.

Che racconta anche come vengono scelti i prodotti e le creazioni artigiane da promuovere: sono prodotti speciali, spesso legati a zone specifiche del territorio. Prima di proporli nel negozio o di inserirli nel catalogo online Carlo e i suoi colleghi vanno a provarli di persona: una caccia al tesoro, un viaggio di esplorazione e scoperta condotto con rigore e passione.

L’incontro con le aziende e gli artigiani fa conoscere dal vivo prodotti, persone e storie di impresa. WeMarche propone una qualità molto diversa da quella che si può trovare altrove. E non si tratta solo di prodotti unici, ma anche di ciò che rappresentano: la tradizione di una regione, la ricchezza naturale di un territorio che si stende dalle colline al mare, la sua cultura.

Ci sono storie che si raccontano da sole, altre che hanno bisogno di un aiuto per raccontarsi al meglio. Per questo, WeMarche assiste i produttori e gli artigiani, anche molto piccoli, con proposte su misura. Una strategia integrata su più canali, dalla vendita diretta all’eCommerce fino agli eventi rivolti ai turisti. “Ad esempio – racconta ancora Carlo – organizziamo esperienze sul territorio”.

Raccogliere la frutta, assaggiare i prodotti, incontrare le persone: WeMarche fa provare dal vivo la qualità della sua proposta. In tutti i sensi e – perdonate il gioco di parole – con tutti i sensi.

La vision del progetto WeMarche

Siamo nella piazza di Recanati, in quell’ora dolce e un po’sorniona che non è più pomeriggio e non è ancora sera. È giugno inoltrato e la gente esce dagli uffici sentendosi già un po’ in vacanza. C’è anche qualche turista, che si attarda tra i portici cercando ristoro dopo una giornata di scoperta.

Il negozio di WeMarche è proprio all’inizio della piazza. Entra una coppia di turisti e inizia a curiosare tra gli scaffali: conserve, pasta, il banco dei freschi con formaggi e salumi tipico. Tutto è chiaro e luminoso, un posto fresco e accogliente, che invita a fermarsi.

“Posso offrirvi un assaggio di salsa al pomodoro giallo?” chiede un ragazzo ai due visitatori. “Grazie, volentieri”. Un vasetto aperto sotto i loro occhi, un profumo invitante: qualche minuto dopo gli ospiti sono seduti a uno dei tavoli in legno chiaro del negozio e l’assaggio è già diventato una piccola degustazione.

Da WeMarche si assaggia, si assapora, si rimane ad ascoltare storie che parlano di prodotti tipici e cultura. “È dare e ricevere – racconta Carlo – noi raccontiamo la nostra regione e riceviamo in cambio l’attenzione curiosa e partecipe di chi ci ascolta, domanda, ritorna“. Un modo diretto e un po’speciale per fidelizzare un cliente che, dopo aver acquistato in negozio, lo fa anche online una volta rientrato a casa.

“Non sono molte le aziende che, prima di vendere un prodotto, offrono una degustazione”: Carlo lo dice con il sorriso di chi parla di un modo di fare che sente suo. È l’esperienza a fare la differenza, il rapporto con il cliente, con le aziende e le persone del territorio. Un esempio fra tanti? Le shopping bag in lino di WeMarche sono realizzate dalla Sartoria Latini, storico laboratorio di Recanati che crea borse e accessori con l’arte della grande tradizione sartoriale. Un modo per permettere al cliente di portare a casa un pezzo di artigianato marchigiano.

Le collaborazioni continuano anche con gli eventi organizzati in collaborazione con le aziende e i negozi. Con le librerie e le case editrici marchigiane, ad esempio: WeMarche dedica un angolo del negozio ai libri di autori locali e al racconto della Regione.

Essere parte di un territorio vuol dire non solo raccontarlo e promuoverlo, ma anche sviluppare progetti concreti di solidarietà: ogni anno, infatti, WeMarche sceglie di sostenere un’iniziativa in campo sociale. Per il 2021 si tratta del progetto “Intervento Precoce Primo Passo” promosso dalla Lega del Filo d’Oro. Il progetto assiste i bambini sordociechi nelle prime fasi di contatto con l’associazione, importantissime per costruire un percorso riabilitativo mirato.

Per il futuro WeMarche continua a pensare in grande. Non solo eventi e iniziative sul territorio, ma anche l’apertura di punti vendita dedicati in altre regioni italiane e all’estero.

WeMarche collega, fa scoprire, crea valore: è un racconto a più voci, un progetto ambizioso ma sincero e appassionato. Come la regione bellissima e accogliente che l’ha fatto nascere.



Lingua