Spedizione GRATUITA da €30 per l'Italia | Promo -10% Newsletter | Tel. +39 377 376 5172

WeMarche in Tavola: Crema all’ Anisetta Rosati

I liquori a base di Anice nascono in Francia, in epoca medioevale, nel 1263, quando con un editto reale di Luigi IX venne istituito l’Ordre des Anysetiers du Roi”… Ma l’anice ha una fortuna che affonda le sue radici oltre 4.000 anni fa, in epoca Babilonese – da sempre anche gli egiziani ne riconoscono virtù miracolose.

L’anice verde è un’antichissima pianta aromatica, che si trova allo stato selvatico in tutta la fascia mediterranea e, in particolar modo, in Italia.

Nelle Marche, arrivando alla nostra terra, è sempre stata un’usanza consolidata la preparazione dell’anice in casa e, tra le varie elaborazioni ‘più ampie’ che presto videro l’anice protagonista, spicca l’Anisetta Rosati di Ascoli Piceno. Questa, da produzione sobriamente artigianale, ha raggiunto un prestigio che si accresce di anno in anno, e che ormai la vede ‘famosa’ anche alle più lontane latitudini nazionali.

Che ne dite di preparare insieme una ricetta con questo prezioso liquore marchigiano?

Ricetta

Per cominciare, assicuratevi di avere tutto l’occorrente a portata di mano:

– 500 gr. di latte;

– 2,5 gr. di semi di anice verde di Castignano;

– 125 gr. di zucchero;

– 150 gr. di tuorli d’uovo;

– 35 gr. di amido di riso (è meglio della farina perché cuoce subito);

– 50 gr. di Anisetta Rosati Classica.

Dopo che avrete disposto il tutto su un comodo piano di lavoro, procedete con il primo step, facendo bollire il latte con i semi dell’anice verde.

Non appena vedete che il latte comincia a bollire, spegnete il fuoco e filtrate il tutto.

Poi, sbattete uova e zucchero, aggiungendo la farina e mescolando accuratamente.

Da ultimo, aggiungete anche il latte, mescolate e versate il composto così ottenuto all’interno di un pentolino, per far cuocere la vostra crema, continuando a mescolare il preparato (questo vi aiuterà ad evitare che si creino i fastidiosi grumi!)

Non appena la crema inizia a bollire, spegnete il fuoco.

E infine – voilà – aggiungete l’Anisetta Rosati Classica e mescolate il tutto. Siamo sicuri che stupirete i vostri amici con questa crema… davvero speciale!

Buon appetito dalle nostre Marche.



Lingua