Verdicchio Jesi Gaiospino Fumè 2016 Fattoria Coroncino

0,75 l

40,00

Gaiospino Fumè 2016 Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC Classico Superiore Fattoria Coroncino
Il Gaiospino Fumè proviene da una selezione di uve raccolte in piena maturità. A differenza del Gaiospino Classico il Fumè fermenta in tonneau e qui rimane in affinamento per 30 lunghi mesi, senza essere mai travasato. Vino importante per la struttura e ricchezza aromatica gode positivamente dell’invecchiamento come tutti gli altri vini. Il Gaiospino nasce da una vigna posta nel Comune di Cupramontana denominata Spescia. La vigna si trova a 340 mslm, posta dove prima sorgeva una cava di gesso. Il terreno, marna calcarea, è in forte pendenza con file trasversali ed esposizione sud.-ovest. Il vigneto è del 1979 con una superficie di 2Ha.

Dorato, carico nel colore il Verdicchio Jesi Gaiospino Fumè 2016 Fattoria Coroncino si presenta sin da subito possente e ben bilanciato come l’annata che lo rappresenta. Il primo tuffo del naso nel bicchiere si inebria di dolci note nocciolate per poi far spazio agli aromi delicati di anice, finocchietto, erbe aromatiche e sfumature di vaniglia. Il sorso è burroso, fiero di gioia, lungo e raffinato che si espande con grande determinazione per proseguire all’infinito nel retrogusto dei legni nobili. Lequilibrio è l’elemento dominante che riappacifica tutte le componenti di questo vino straordinario e prova della mano magistrale di Lucio Canestrari.

Scheda tecnica
Tipologia: vino bianco
Uvaggio: Verdicchio 100%
Denominazione: Verdicchio dei Castelli di Jesi
Annata: 2016
Bottiglie prodotte: 3396
Gradazione: 15.5%
Formato bottiglia: 0,75 l

Abbinamenti
Carni bianche, formaggi stagionati, insaccati cotti, risotti, salumi stagionati.

Etil caffeato nel Verdicchio
Il sorprendente risultato di una ricerca e gli effetti positivi sulla nostra salute.
Qualche anno fa presso il Dipartimento di Scienze degli Alimenti e il Dipartimento di Patologia molecolare dell’Università Politecnica delle Marche (Ancona) è stata svolta una approfondita analisi sul Verdicchio con un risultato sorprendente: la scoperta dell’alta concentrazione di etil caffeato, un principio attivo con forti capacità antiossidanti, capace anche di abbassare la quantità di radicali liberi nel fegato e di contribuire alla prevenzione del fibroma epatico.

Produttore
La Fattoria Coroncino di Lucio Canestrari e di sua moglie Fiorella Di Nardo nasce 1981 a Staffolo, in provincia di Ancona. Sin dall’inizio i coniugi Canestrari hanno coltivato i vigneti, che in origine non superavano i tre ettari di superficie, con l’agricoltura biologica: inerbimento, nessuna concimazione e bassa solforosa sono solo alcuni dei cardini attorno ai quali ruota tutta l’attività aziendale, dalla vigna fino all’imbottigliamento. Oggi le vigne della Fattoria coprono in totale 17,5 ettari, dislocati fra i 250 e 400 metri sul livello del mare. 9,5 ettari si trovano nei CRU Coroncino, Cupramontana e San Paolo di Jesi, che sono fra i terroir più vocati per la coltivazione del Verdiccio dei Castelli di Jesi Classico, forse a causa della natura del terreno ricco di marna calcarea.
I proprietari amano precisare di non appartenere a nessuna associazione e di essere liberi di fare il vino come piace a loro, piacevole, leggero e ricco degli aromi di questa terra.

Reviews

There are no reviews yet.

Only logged in customers who have purchased this product may leave a review.

Potrebbe anche piacerti